venerdì 2 aprile 2010

La taranta degli armenti


....in quanto figlio del Sud la mia vita è "sudata" per amore ed è per questo che i LUCANìA accompagnati da quel brigante di LIZZADR'O MIGRANTE (che sarei io) "transumeranno" con strumenti e armenti, su e giù per l'Appennino Tosco-romagnolo l'8 e il 9 Maggio. E non solo per pascolare.......

2 commenti:

duinomassimo ha detto...

Paolo che bello imbattersi in questi racconti d'amore di terra e musica!
Che il nostro viaggio continui!!!
Nella sporta: lampascioun, plettri e falci. Nella valigia un telo da distendere ovunque e dei piccoli bicchieri per brindare a nuove idee musicali!
M.D.

Paolo Lizzadro ha detto...

Bè compare...diamoci da fare! Io mi posso muovere da queste parti (per Luglio), voi potreste fare altrettanto. Magari un paio di cose saltano fuori, eh? Intanto affilo le falci e riparo la valigia!